Semplice pedaliera programmabile
Feb27

Semplice pedaliera programmabile

Usare i piedi per mandare comandi al proprio pc può rivelarsi utile in più di una situazione, ecco come ci è riuscito Dossier Van D.

footswitch

Il corpo della pedaliera e’ in legno multistrato e schiuma poliuretanica, il design e’ essenziale, una base sotto, tre pezzi di multistrato tenuto in posizione dalla schiuma, niente cerniere o altri pezzi oltre agli switch.

 

Diverse le modalità per mandare i dati al pc, si possono collegare i pulsanti ad un controller USB o alla porta seriale, o meglio ancora, ad una Arduino Leonardo, che e’ in grado di emulare una tastiera USB.

Pedaliera con arduino leonardo

Probabilmente un utilizzo continuativo finirebbe col danneggiare i pulsanti, sarebbe meglio aggiungere uno spessore di fine corsa vicino al pulsante che lo protegga dai “click” più brutali.

Maggiori dettagli e lo sketch per la Leonardo possono essere trovati su Dossier Van D.

 

Read More
PCB per prototipazione SMT gratis
Feb26

PCB per prototipazione SMT gratis

xQFP80-+50-Protoboard-W800-W600Continua l’iniziativa di Dangerous Prototypes che regala ogni settimana basette sperimentali ai suoi utenti.

Per vincerle basta un ritweet al martedi’, il giovedì serve un commento sulla loro pagina facebook e se non siete amanti dei social network potrete vincerle alla domenica aggiungendo un commento sul loro blog.

Per maggiori info Dangerous Prototype

Read More
Ardumap, la mappa degli utenti arduino italiani.
Feb26

Ardumap, la mappa degli utenti arduino italiani.

Ardumap, la mappa degli utenti arduinoCerchi utenti arduino vicino a te? Ardumap potrebbe essere la soluzione, si tratta di una mappa in cui è possibile trovare gli utenti del forum di arduino che si sono registrati. Non sono presenti tutti gli utenti del forum, ma chiunque può iscriversi seguendo le indicazioni date sul sito.

Arduino user map

 

Read More
Sumo robot autonomo con braccio pneumatico
Feb26

Sumo robot autonomo con braccio pneumatico

Sumo robot autonomo con braccio ribaltatore pneumaticoSe sei stufo di fare lampeggiare led un progetto come questo potrebbe fare per te.

Questo robot è stato realizzato per una competizione di sumo robot, rispetta le seguenti caratteristiche: peso inferiore al chilogrammo, dimensioni massime di 200x200x300 mm (larghezza, profondità, altezza), deve muoversi senza interazione umana e un costo massimo di 150 dollari australiani, microcontrollore escluso,a dire il vero non e’ conteggiato nemmeno il prezzo di alcuni componenti recuperati da vecchi robot. Lo scopo del robot e’ spingere fuori dal campo di gioco o ribaltare il robot avversario.

Lo chassis e’ stato realizzato partendo da una piastra di alluminio alta 1 mm. rinforzato con profilati ad L sempre in alluminio. I componenti esterni dello chassis sono uniti alle L di rinforzo con rivetti.

A bordo monta 3 sensori ad ultrasuoni utilizzati per rilevare l’avversario e 4 sensori ad infrarossi per “vedere” la fine del ring. Il microcontrollore usato in questo caso è un Atmega168, che puo’ essere agevolmente sostituito da arduino.

Le doti un buon robot da sumo sono velocità, e questo robot si muove alla velocità di 1 m/s, più che sufficiente per andare da una parte all’altra del ring in circa un secondo, e potenza di spinta, ovviamente non basta avere dei motori potenti, e’ cruciale la scelta delle ruote, che devono garantire un grip adeguato, per aumentare l’aderenza le ruote posteriori (quelle su cui sono montati i motori) sono accoppiate a quelle anteriori tramite delle cinghie di trasmissione.

Ma veniamo ora alla parte piu’ interessante di questo progetto, il braccio pneumatico. Per ottenere una spinta sufficiente a ribaltare l’avversario sono stati montati due attuatori lineari pneumatici, comandati da una valvola pneumatica servoazionata. L’aria compressa e’ immagazzinata in un serbatoio da 100 cc. ad una pressione di 105 psi (7,2 bar) e cio’ permette di ottenere 8 tentativi utili per ribaltare l’avversario.

Nel progetto non e’ incluso il software di controllo, ma credo che programmare questo gioiellino sia la parte più divertente del progetto, e se proprio non sapete da che parte partire e’ presente anche un diagramma di flusso che vi aiutera’ a crivere il vostro programma.

Per maggiori informazioni trovate il progetto completo qui.

Read More
Lampada usb articolata
Feb24

Lampada usb articolata

Lampada led articolata con alimentazione USBBella, ben realizzata e utile. Mi riferisco alla lampada realizzata da Matthew Phillips, la cui costruzione e’ descritta su instructables, si tratta di una lampada da tavolo, o da pc, alimentata tramite porta USB. In rete ci sono migliaia di lampade USB, ma questa ha una serie di caratteristiche interessanti:

  • e’ di facile costruzione (se non si dispone di una taglierina laser i pezzi si possono facilmente tagliare con un seghetto da traforo)
  • la luce del LED e’ riflessa, aumentando l’area illuminata
  • le molle solitamente utilizzate in questo tipo di lampade sono state sostituite da elastici molto più facilmente reperibili rispetto alle molle
  • esteticamente e’ veramente curata

L’unica cosa che probabilmente cambierei e’ il LED usandone uno più potente, ma quello usato e’ più che sufficiente per illuminare la tastiera di notte.

Progetto su Instructables

Sito di Matthew Phillips

Read More