Crea sito

Caffettiera tascabile con fornello ad alcool integrato

2 aprile 2013

DIY, Varie

 

Caffettiera tascabile fai da te

Una caffettiera tascabile, che ti permetta di avere un caffè caldo ovunque tu sia, grazie al fornello integrato ad alcool, è quello che io chiamo un progetto interessante.

L’autore di questo gioiellino è Urant e spiega la costruzione dettagliatamente su questa pagina.

Per la realizzazione sono stati utilizzati dei tubi di rame del diametro di 1/2 e 1 pollice, dei tappi, un paio di riduzioni e qualche vite con relativo bullone. Non servono particolari attrezzi, basteranno un seghetto per tagliare i tubi, un trapano, una pinza, un saldatore per stagno da almeno 40 watt di potenza, se volete stagnare le pareti interne della caldaia e del filtro avrete bisogno di un saldatore a butano. Visto che verrà a contatto con del cibo le saldature vanno fatte con una lega senza piombo, meglio ancora sarebbe utilizzare una verga di solo stagno. Nel progetto originale non è prevista una stagnatura delle pareti interne di bollitore e filtro, io le stagnerei con la stessa tecnica utilizzata in questo video.

Anche se non stagnato il rame della caffettiera non dovrebbe presentare un pericolo per la salute, a patto di non usarla ogni giorno per farsi decine di caffè, ma credo che a quel punto il vero rischio per la salute derivi più dalla caffeina che dal rame.

Nel disegno qui a fianco ho evidenziato le parti principali che compongono la caffettiera:

Disegno della caffettiera tascabile con fornello ad alcool.

  • in giallo e’ evidenziato il filtro, è possibile aprirlo svitando il bullone a farfalla
  • in azzurro è evidenziata la caldaia, la canna fumaria posta al centro permette un ottimo scambio di calore
  • in rosso è evidenziato il bruciatore ad alcool e il serbatoio

Se siete degli amanti del caffè e volete sperimentare la brasatura a stagno questo progetto fa sicuramente per voi. Nella pagina originale su instructables viene definita erroneamente “Espresso machine”, in realta’ si tratta di una moka. Quando l’autore si e’ accorto dell’errore ha creato anche una macchina per caffè espresso fai da te realizzata in PVC, questa ha bisogno di acqua già calda per funzionare e una pompa per bici per creare la pressione necessaria per avere un caffè espresso.

 

 

Comments are closed.